Il 5° Congresso Solvay e il duello Einstein – Bohr

Negli anni Venti del secolo scorso l’Europa attraversava un primo, fragile periodo di stabilità successivo alla Grande Guerra e quelli che sarebbero stati gli squilibri geopolitici di carattere nazionalista erano ancora lontani. Le menti illustri della scienza avevano quindi la facoltà di spostarsi liberamente ed incontrarsi per discutere il tema “caldo” che maggiormente era presente Leggi il resto dell’articolo…

Cangrande I della Scala

Terzogenito di Alberto I, dominus di Verona, e di Verde da Salizzole, Canfrancesco, detto sin dall’infanzia “Canis magnus”, nacque il 9 marzo del 1291. Circa la sua infanzia e adolescenza, si hanno scarse informazioni documentarie e cronistiche: nel poema dello storico vicentino Ferretto dei Ferretti si descrive Canfrancesco come un giovane prodigioso che, non divertendosi Leggi il resto dell’articolo…

Il segno della spada nel Flos Duellatorum

Il “Segno della spada” è una rappresentazione allegorica presente sul manoscritto Flos Duellatorum (1409) di Fiore de’ Liberi, uno dei primi trattati di scherma occidentale. La figura disegnata rappresenta un uomo (uno schermidore) circondato da sette spade centrate sul suo corpo, quattro animali nelle posizioni cardinali ciascuno con una glossa descrittiva, due glosse esplicative della Leggi il resto dell’articolo…

Evoluzione della concenzione di spazio-tempo nel tempo e nello spazio sociologico

INTRODUZIONE Il tempo e lo spazio sono da sempre concetti fondamentali nel definire l’energia che muove l’essere umano ed il suo rapporto con il mondo che lo circonda. Il tempo è quanto serve per attraversare lo spazio: ne deriva che, tempo e spazio sono molto intrecciati l’uno con l’altro. Uno dei modi più efficaci per Leggi il resto dell’articolo…