L’azienda quantistica

Un’interessante prospettiva del funzionamento in chiave quantistica di un’azienda è stata recentemente proposta dal dirigente ed imprenditore italiano Natale “Oscar” Farinetti nell’ambito di alcuni importanti congressi aziendali (pur senza far specifico riferimento all’aspetto quantistico). In questo articolo verranno riproposti quelli che sono i punti salienti dell’analisi fatta da Oscar Farinetti, integrando la sua descrizione dell’evoluzione Leggi il resto dell’articolo…

L’equilibrio informazionale

Come è noto, la più famosa formula della scienza moderna è senz’altro quella postulata da Albert Einstein, quell’E=mc2 che tutti conoscono e che appare ormai indiscriminatamente ovunque. L’importanza di tale formula è stata evidenziata in molteplici occasioni nei miei articoli, ma è oltremodo fondamentale ribadire, in maniera precisa, il concetto chiave che sottende ad essa, Leggi il resto dell’articolo…

Buchi neri, orizzonte degli eventi e collasso individuo/azienda

Un buco nero è una regione dello spaziotempo il cui campo gravitazionale è così forte che qualsiasi cosa giunga nelle sue vicinanze viene attratta e catturata, senza possibilità di sfuggire all’esterno, compresa la luce[1]. Si può paragonare un buco nero ad una stella, caratterizzata da una massa dieci volte superiore a quella del Sole, che Leggi il resto dell’articolo…

Punti di svolta, salti quantici evolutivi e motori del cambiamento

Sono chiamati punti di svolta quei momenti di grande trasformazione che si presentano quando una nuova forza, sia essa un fatto, una scoperta, o un’esperienza, modificano il modo in cui viene affrontato il corso degli eventi. Quando si presentano grandi trasformazioni nella vita c’è la tendenza a considerarle come dei momenti di crisi. Gli esseri Leggi il resto dell’articolo…

Golden Boy: i fumetti quali strumento per una formazione etica e democratica dell’adolescente e dell’adulto

Golden Boy è un manga scritto e illustrato da Tatsuya Egawa anche adattato come anime. TRAMA La storia parla di Kintaro Oe, un ragazzo di 25 anni che ha lasciato la facoltà di legge dell’Università di Tokyo prematuramente per imparare a vivere veramente facendo esperienza nei più disparati campi. Ha deciso così di viaggiare per Leggi il resto dell’articolo…

Great Teacher Onizuka: i fumetti quali strumento per una formazione etica e democratica dell’adolescente e dell’adulto

«Voglio rimanere un semplice insegnante per tutta la vita!» (motto di Eikichi Onizuka) Great Teacher Onizuka, abbreviato in GTO, è una serie manga ideata da Tōru Fujisawa che racconta le avventure di Eikichi Onizuka, professore ventiduenne ed ex-teppista. TRAMA Eikichi Onizuka è un professore alquanto stravagante, sia nell’abbigliamento che nei metodi d’insegnamento, ed è anche Leggi il resto dell’articolo…

Rookies: i fumetti quali strumento per una formazione etica e democratica dell’adolescente e dell’adulto

Rookies è un manga scritto e illustrato da Masanori Morita. La storia ha per protagonista Koichi Kawato, un giovane insegnante ottimista, con un alto senso dell’onore, che fermamente crede nell’inseguimento dei sogni e che viene chiamato a confrontarsi con la sfida della guida di club di baseball di una scuola superiore, composto da teppisti e Leggi il resto dell’articolo…

I fumetti quali strumento per una formazione etica e democratica dell’adolescente e dell’adulto – Introduzione

I fumetti, più coerentemente definibili come “opere di letteratura disegnata”, sono uno strumento comunicativo che va ad accontentare i canoni etici (messaggi, metafore, riflessioni) e quelli estetici (descrizione, narrazione, dialogo) della letteratura propriamente detta; se intendiamo il termine letteratura come insieme di scritti, di narrativa e non, che concorrono alla proposizione di idee, concetti, nozioni Leggi il resto dell’articolo…

Tecnologie per la didattica e l’insegnante tecnologico

LA TECNOLOGIA A SCUOLA All’interno delle scuole, l’uso dei PC, della LIM, dei laboratori informatici, dei tablet evidenziano la permeante diffusione della tecnologia, che sta  velocemente condizionando la stessa “azione didattica”. Appare pertanto doveroso fare una riflessione su quali sono le conseguenze della tecnologia nel nostro secolo: il “nuovo ruolo” che ha l’insegnante in classe. Leggi il resto dell’articolo…